Michael Gira / IL CONSUMATORE

17,00

Raccolta di racconti scritti a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 che spalanca le porte a un universo fino ad allora lasciato soltanto intuire nei testi degli Swans.

5 in stock

Category: Tag:

Additional information

Product Year:
Product Publisher:

Description

Pubblicato nel 1995, mai più ristampato e finora inedito in Italia, l’esordio letterario di Michael Gira si snoda lungo una serie di racconti organizzata in due parti: la prima, “Il Consumatore”, scritta tra il 1993 e il 1994; la seconda, “Varie Trappole, Alcune Debolezze etc.”, tra il 1983 e il 1986. Il tema che attraversa entrambe le sezioni è la brama di uomini e donne nel consumarsi, individualmente o a vicenda – di solito tramite atti estremi – in una costante ricerca di compensazione delle proprie mancanze morali e spirituali. I personaggi che popolano l’universo narrativo di Michael Gira sono intrinsecamente fallibili, estremamente danneggiati, incapaci di elaborare sentimenti umani se non in forma altamente distorta; è sempre la sopraffazione a prevalere, il desiderio di riscatto è più importante della maniera in cui viene conseguito. Lo stile scelto risalta e amplifica le letture di Gira negli anni formativi: Camus, Ballard, Huysmans, de Sade, Hubert Selby Jr. La punteggiatura e la costruzione delle pagine restituiscono la stessa struttura dei dischi degli SWANS rendendola, se possibile, ancora più radicale e ineluttabile.

You may also like…