Simon Reynolds / TOTALLY WIRED

29,00

“Il modo migliore di pensare al post-punk non è nei termini di un genere ma in quelli di uno spazio di possibilità dal quale è emerso uno spettro di nuovi generi: dark, industrial, synthpop, mutant disco, eccetera” afferma Simon Reynolds nell’intervista a se stesso che chiude doverosamente questo volume. L’autore di “Post-punk” riapre gli archivi di quel monumentale racconto di una delle epoche più avventurose della musica rock, tra il 1978 e il 1984, selezionando le trentadue interviste che hanno rappresentato il cuore del suo lavoro.

1 in stock

Category: Tags: ,

Additional information

Product Publisher:
Product Year:

You may also like…